Porzio Giovanni

Panorama

Giovanni Porzio (Milano, 1951), dopo la laurea in Scienze Politiche all’Università statale di Milano, ha vissuto un anno in Algeria con una borsa di studio del ministero degli Esteri per imparare l’arabo, ma soprattutto per attraversare in autostop il deserto del Sahara inseguendo un’inesuaribile e ancora indomita passione per i viaggi. Persuaso che il giornalismo fosse l’unico mestiere che gli avrebbe consentito di girare il mondo, ha cominciato a scrivere articoli come freelance su numerosi giornali e riviste di politica internazionale. Dal 1979 lavora a Panorama, dove è stato redattore agli Esteri, caposervizio itinerante e poi inviato speciale. Ha realizzato servizi e reportage in oltre 120 paesi (Medio Oriente, Africa, Asia, Europa, Stati Uniti, America Latina) specializzandosi nelle aree di conflitto e nel giornalismo di guerra. Ha vinto numerosi premi giornalistici tra cui il prestigioso “Max David 2001” per i suoi servizi dall’Afghanistan. Tra i libri che ha pubblicato: Guida al Medio Oriente; Cory; Top Secret: l’inganno del Golfo; Inferno Somalia; Cuore nero; Cronache dalle terre di nessuno.