Redmont Dennis

giornalista

Dennis Redmont, per decenni corrispondente all’estero e dirigente nel settore dei media, è un professionista con vasta esperienza nel settore privato e pubblico in ogni parte d’Europa e degli Stati Uniti d’America. Nato negli Stati Uniti, ha compiuto gli studi liceali a Parigi e si è laureato con lode alla prestigiosa Columbia Graduate School of Journalism, Redmont è entrato a far parte dell’Associated Press a New York ed è diventato il più giovane corrispondente d’agenzia nel 1965 dalla sede di Lisbona. Durante la sua carriera, è stato inviato in più di 80 Paesi e ha seguito le vicende della guerriglia e delle dittature dell’America Latina, le crisi del Medio Oriente, i viaggi del Papa, prima di essere scelto ancora giovanissimo come direttore dell’Associated Press per l’Italia ed il Mediterraneo, ruolo ricoperto per 25 anni. Parla correntemente sei lingue ed ha firmato servizi per riviste e periodici di tutto il mondo. Ha realizzato trasmissioni per network televisivi pubblici e privati ed è stato commentatore di argomenti di cultura e politica europea e statunitense, attività che continua tuttora. Nel 1978 è stato finalista del Premio Pulitzer per la sua copertura del Vaticano e del pontificato di Paolo VI. Nel 1983 ha vinto uno dei più prestigiosi premi italiani, il Carlo Casalegno per la copertura delle notizie dall’Italia e dal Vaticano. E’ stato il primo giornalista straniero a riceverlo. Nel 1991 ha vinto il premio Solemare alla carriera giornalistica, patrocinato dal Ministero della Cultura. Nel 1995 la giuria del Premio Internazionale Ultimo Novecento gli ha assegnato la medaglia d’argento della Presidenza della Repubblica quale illustre giornalista straniero. Nel 2000, Redmont è stato uno dei fondatori di una nuova importante agenzia di stampa italiana, AP.Biscom (oggi AP Com), che ha sposato la tecnologia della banda larga con i tradizionali mezzi di copertura creando una serie di innovative strategie per espandere le notizie AP ai media, ai privati, alle aziende, agli enti pubblici e agli abbonati wireless. E’ stato quattro volte Presidente dell’Associazione della Stampa Estera. Redmont è attualmente Responsabile Comunicazione, Media e Sviluppo del Consiglio per le Relazioni fra Italia e Stati Uniti a Roma, un business forum e think tank, affiliato al Center for The United States and Europe presso il Brookings Institution di Washington. E’ anche consulente strategico di una della maggiore società di consulenza e strategia globale. Riconoscendo i successi della sua carriera, gli ex-allievi della Columbia University gli hanno conferito nel 2005 il Journalism Alumni Award, citando la sua “completa, imparziale e esauriente copertura delle notizie”. Redmont ha inoltre adattato in italiano le varie edizioni del famoso gioco Trivial Pursuit. E’ co-autore del volume Mass media e nuova Europa (Mondadori, 2005). E’ professore aggiunto presso la Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo della RAI di Perugia e docente presso la Business School del Sole 24 Ore a Roma e Milano.