Roidi Giampaolo

Metro

Giampaolo Roidi dal dicembre 2004 è direttore responsabile del quotidiano gratuito Metro (gruppo Metro International sa). Per Metro Italia è anche direttore editoriale e responsabile dei periodici collaterali (tra cui il mensile Mag) e del sito internet (www.metronews.it) Nel 2000 ha lanciato l’edizione italiana di Metro, di cui fino al dicembre 2004 è caporedattore e responsabile della redazione romana (la direzione è di Fabrizio Paladini). Progetta e cura per due anni lo speciale settimanale Metro Stadio distribuito la domenica a Roma e Milano.Progetta e dirige il settimanale economico Lavorare, edito dalla Camera di commercio di Roma e disegnato da Gabriele Alessandrini. Lo guida fino a giugno del 2000, quando lascia per passare a Metro. Nei tre anni è a capo di un service giornalistico che oltre a realizzare Lavorare produce inserti sul lavoro per alcuni quotidiani. All’inizio del 1997 aveva lanciato il dorso romano del quotidiano La Stampa (Qui Roma), dove era caporedattore (direttore Enrico Singer), dopo averne curato il progetto grafico insieme allo studio Maoloni. L’esperimento è durato soltanto 6 mesi, malgrado il buon esito diffusionale dell’iniziativa. Nel 1997 fonda insieme a Riccardo Bonacina il settimanale Vita, di cui è caporedattore e responsabile della sede romana. Si occupa di economia e politiche del Terzo settore.