Witness: Libya

2013-04-27 22:00:00 2013-04-27 23:00:00 Europe/Rome Witness: Libya #ijf13 A cura di laeffe (il nuovo canale Feltrinelli) e de LA7, quattro film-documentari firmati dal regista di Collateral e Nemico Pubblico Michael Mann - Witness: Juarez, Witness: Libia, Witness: Rio, Witness: Sudan Droga, povertà, violenza, corruzione, traffico d’armi, guerra etnica hanno creato alcuni dei punti caldi più pericolosi del pianeta. Witness segue la nuova generazione di foto-giornalisti nelle zone di conflitto in Messico, Libia, Brasile, Sudan. Nel cuore dell’azione cosa spinge un giornalista ad andare più vicino quando tutti cercano riparo? Witness: Libia Michael Christopher Brown è stato in Libia cinque volte durante il conflitto che portò alla deposizione di Gheddafi. Ora che la rivoluzione è finita la situazione è ancora più delicata a causa di continue lotte interne. Brown torna in Libia dopo un suo viaggio precedente con  i foto giornalisti Tim Hetherington e Chris Hondros. Brown ricorda la sensazione a Misrata: “The city was like a shooting gallery that day”. Quel giorno un mortaio esplose e Tim Hetherington e Chris Hondros morirono mentre Brown rimase ferito. Sala dei Notari - Perugia

documentari

22:00 - 23:00   sabato 27/04/2013

Sala dei Notari

« torna al programma

A cura di laeffe (il nuovo canale Feltrinelli) e de LA7, quattro film-documentari firmati dal regista di Collateral e Nemico Pubblico Michael Mann - Witness: Juarez, Witness: Libia, Witness: Rio, Witness: Sudan

Droga, povertà, violenza, corruzione, traffico d’armi, guerra etnica hanno creato alcuni dei punti caldi più pericolosi del pianeta. Witness segue la nuova generazione di foto-giornalisti nelle zone di conflitto in Messico, Libia, Brasile, Sudan. Nel cuore dell’azione cosa spinge un giornalista ad andare più vicino quando tutti cercano riparo?

Witness: Libia

Michael Christopher Brown è stato in Libia cinque volte durante il conflitto che portò alla deposizione di Gheddafi. Ora che la rivoluzione è finita la situazione è ancora più delicata a causa di continue lotte interne. Brown torna in Libia dopo un suo viaggio precedente con  i foto giornalisti Tim Hetherington e Chris Hondros. Brown ricorda la sensazione a Misrata: “The city was like a shooting gallery that day”. Quel giorno un mortaio esplose e Tim Hetherington e Chris Hondros morirono mentre Brown rimase ferito.