Cosa è successo quando ho “hackerato” il mio cancro al cervello

2016-04-8 17:00:00 2016-04-8 18:00:00 Europe/Rome Cosa è successo quando ho “hackerato” il mio cancro al cervello #ijf16 Nel 2012 a Salvatore Iaconesi è stato diagnosticato un tumour al cervello. Invece di arrendersi alla condizione di paziente ha deciso per un gesto radicale, mutuato dalla sua pratica quotidiana di hacker: pubblicare online la sua cartella medica e tutti i dati correlati, e chiedere letteralmente al mondo intero di partecipare alla sua cura, per restituire alla malattia la dimensione umana e sociale persa nei protocolli ospedalieri. E il mondo intero ha risposto. Da ogni angolo della Terra medici, ricercatori, guaritori più o meno credibili, designer, artisti, persone qualunque hanno collaborato a un esperimento collettivo di condivisione e apertura. È nata così La Cura, un rivoluzionario progetto open source applicato alla medicina, una storia personale raccontata a due voci, un libro che potrebbe cambiare il nostro punto di vista sulle malattie e su come affrontarle, come individui e come società. Palazzo Sorbello - Perugia

libri | in lingua italiana (senza traduzione)

17:00 - 18:00   venerdì 8/04/2016

Palazzo Sorbello

« torna al programma
Luca De Biase
Il Sole 24 Ore
Salvatore Iaconesi
fondatore Art is Open Source
Oriana Persico
Art is Open Source

Nel 2012 a Salvatore Iaconesi è stato diagnosticato un tumour al cervello. Invece di arrendersi alla condizione di paziente ha deciso per un gesto radicale, mutuato dalla sua pratica quotidiana di hacker: pubblicare online la sua cartella medica e tutti i dati correlati, e chiedere letteralmente al mondo intero di partecipare alla sua cura, per restituire alla malattia la dimensione umana e sociale persa nei protocolli ospedalieri. E il mondo intero ha risposto. Da ogni angolo della Terra medici, ricercatori, guaritori più o meno credibili, designer, artisti, persone qualunque hanno collaborato a un esperimento collettivo di condivisione e apertura. È nata così La Cura, un rivoluzionario progetto open source applicato alla medicina, una storia personale raccontata a due voci, un libro che potrebbe cambiare il nostro punto di vista sulle malattie e su come affrontarle, come individui e come società.