Alessandra Ballerini

avvocata diritti umani e immigrazione

Alessandra Ballerini è avvocata specializzata in diritti umani e immigrazione. Ha partecipato come consulente della Commissione Diritti Umani del Senato ai lavori di monitoraggio dei centri di accoglienza e di detenzione per stranieri ed alla stesura nel 2006 del Libro Bianco sui CPTA (Centri di Permanenza Temporanea e Assistenza). Ha presentato diversi ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo anche contro le espulsioni di massa di profughi.
 Insieme ai colleghi del Genoa Legal Forum ha seguito le cause di risarcimento nell'interesse di alcuni manifestanti pacifisti feriti durante il G8 di Genova del 2001, nonché i ricorsi contro le espulsioni dei manifestanti stranieri.

Lavora con l’ufficio immigrati della Cgil e si occupa di donne vittime di violenza, affidi di minori, tutela di emarginati e delle così dette fasce deboli. Inoltre è consulente della Caritas di Ventimiglia e collaboro con il Centro Antiviolenza della Provincia di Genova per la tutela delle donne maltrattate.
 Fa parte di "avvocati di strada" per la tutela dei senza dimora ed è osservatrice di Antigone.
 Collabora con la Comunità San Benedetto al Porto di Don Gallo, con Amnesty International, Terres des Hommes, il Sorriso Francescano e le Suore della 
Misericordia.
 Con il Teatro di Nascosto di Volterra ha partecipato agli spettacoli Dinieghi e Rifugiati, messi in scena al Parlamento Europeo e in diversi teatri italiani.

È coautrice del libro Il muro invisibile (ed. Fratelli Frilli, 2002) e ha 
partecipato insieme agli altri colleghi del Genoa Legal Forum alla stesura del 
libro Dalla parte del torto. Nel 2013 con Melampo edizioni ha pubblicato il libro La vita ti sia lieve, storie di migranti ed altri esclusi.
 Ha visitato carceri e centri di accoglienza e detenzione, in Italia ma anche in Mozambico ed in Slovenia.

Alessandra Ballerini partecipa a questi eventi:

19:00 - 20:00  sabato 8 aprile 2017
Sala dei Notari
Verità e giustizia per Giulio Regeni (e non solo)