Documenti anonimi come fonte: una sfida giornalistica

2012-04-27 18:30:00 2012-04-27 20:00:00 Europe/Rome Documenti anonimi come fonte: una sfida giornalistica #ijf18 Documenti anonimi come fonte: una sfida giornalistica Il whistleblowing è uno strumento legale utilizzato per segnalare diverse tipologie di rischio all'interno delle organizzazioni: corruzione e concussione, minacce alla salute sul luogo di lavoro, frodi, danni ambientali, false comunicazioni sociali. Negli ultimi anni l'utilizzo di Internet e il fenomeno Wikileaks l'ha portato alla ribalta, nonostante fosse già prassi consolidata in ambito aziendale e istituzionale tra i paesi anglosassoni. L'ambito giornalistico è stato tra i piu' ricettivi in materia, creando diversi servizi di segnalazione anonimi personali. Ciò ha reso determinante la capacità di affrontare correttamente problematiche nuove tra le quali: la verifica della bontà di un documento anonimo, la misura in cui è possibile delegare la verifica esterna di notizie non ancora rilasciate, l'esistenza di leggi che vincolano e/o tutelano queste pratiche, come è possibile evitare fenomeni di delazione e di diffamazione. Sala Baldeschi, Palazzo Bonucci - Perugia

panel discussion

18:30 - 20:00   venerdì 27/04/2012

Sala Baldeschi, Palazzo Bonucci

« torna al programma
Luca De Biase
Il Sole 24 Ore
Arturo Filastò
Open Observatory of Network Interference
Alessandro Rodolfi
cofondatore Whistleblowing Solutions
Guido Romeo
cofondatore Diritto di Sapere

Documenti anonimi come fonte: una sfida giornalistica

Il whistleblowing è uno strumento legale utilizzato per segnalare diverse tipologie di rischio all'interno delle organizzazioni: corruzione e concussione, minacce alla salute sul luogo di lavoro, frodi, danni ambientali, false comunicazioni sociali.

Negli ultimi anni l'utilizzo di Internet e il fenomeno Wikileaks l'ha portato alla ribalta, nonostante fosse già prassi consolidata in ambito aziendale e istituzionale tra i paesi anglosassoni. L'ambito giornalistico è stato tra i piu' ricettivi in materia, creando diversi servizi di segnalazione anonimi personali. Ciò ha reso determinante la capacità di affrontare correttamente problematiche nuove tra le quali: la verifica della bontà di un documento anonimo, la misura in cui è possibile delegare la verifica esterna di notizie non ancora rilasciate, l'esistenza di leggi che vincolano e/o tutelano queste pratiche, come è possibile evitare fenomeni di delazione e di diffamazione.