Trump: il candidato del Cremlino?

2017-04-6 11:45:00 2017-04-6 13:00:00 Europe/Rome Trump: il candidato del Cremlino? #ijf17 Il giornalismo investigativo russo Andrei Soldatov e il reporter della BBC Panorama John Sweeney valutano la possibilità che l’inquilino della Casa Bianca possa essere giunto lì grazie all’inquilino del Cremlino. The Donald e Vladimir: circolare, non c’è niente da vedere? O forse i russi stanno vincendo la Guerra Fredda grazie a cinque gol ai supplementari? La sessione inizierà con la proiezione del documentario di John Sweeney Trump: the Kremlin Candidate? (Trump: il candidato del Cremlino?) Ecco una clip tratta dal documentario, nel quale uno dei consiglieri di Putin nel 2013 ha abbandonato un’intervista con John alla Trump Tower dopo che gli erano state fatte domande sui suoi legami con il gangster di origine russa Felix Sater. Ecco un’altra clip dal documentario, nel quale uno dei consiglieri di Putin abbandona un’intervista con John. In russo con sottotitoli in inglese.   Hotel Brufani - Sala Raffaello - Perugia

incontro con | con traduzione simultanea in inglese/italiano

11:45 - 13:00   giovedì 6/04/2017

Hotel Brufani - Sala Raffaello

« torna al programma
Andrei Soldatov
direttore Agentura.ru
John Sweeney
giornalista e scrittore

Il giornalismo investigativo russo Andrei Soldatov e il reporter della BBC Panorama John Sweeney valutano la possibilità che l’inquilino della Casa Bianca possa essere giunto lì grazie all’inquilino del Cremlino. The Donald e Vladimir: circolare, non c’è niente da vedere? O forse i russi stanno vincendo la Guerra Fredda grazie a cinque gol ai supplementari?

La sessione inizierà con la proiezione del documentario di John Sweeney Trump: the Kremlin Candidate? (Trump: il candidato del Cremlino?)

Ecco una clip tratta dal documentario, nel quale uno dei consiglieri di Putin nel 2013 ha abbandonato un’intervista con John alla Trump Tower dopo che gli erano state fatte domande sui suoi legami con il gangster di origine russa Felix Sater.

Ecco un’altra clip dal documentario, nel quale uno dei consiglieri di Putin abbandona un’intervista con John. In russo con sottotitoli in inglese.