The last men in Aleppo è il documentario di Firas Fayyad, girato per le strade di un'Aleppo ormai devastata dalla guerra civile. Il documentario, premiato al Sundance Film Festival 2017, segue l’eroico lavoro di salvataggio dei White helmets, forse l’ultimo raggio di speranza rimasto per i civili intrappolati nella città, dove si guarda al cielo col terrore di scorgere aerei, tra un bombardamento e l’altro.

Lo stesso regista, che sarà intervistato da Maria Gianniti, ha conosciuto il volto peggiore del regime: imprigionato nel novembre 2011, è stato torturato per mesi e ora vive in esilio, dove continua il suo impegno contro il regime di Assad.