Reddito di base universale. Un radicale ripensamento del lavoro, del benessere, della libertà

2018-04-13 14:00:00 2018-04-13 15:00:00 Europe/Rome Reddito di base universale. Un radicale ripensamento del lavoro, del benessere, della libertà #ijf18 Possiamo creare un mondo più giusto garantendo un reddito garantito a tutti? Cosa significherebbe questo per la nostra salute, ricchezza e felicità? Prima di essere un tema dell'agenda politica e mediatica, il reddito di base si fonda sull'idea che tutti i cittadini hanno un ruolo nel generare la ricchezza di cui attualmente godono solo in pochi. Di fronte all'avanzata del precariato, nuova classe di massa emergente e foriera di instabilità politica, il reddito di base è un tema attorno cui costruire nuove politiche progressiste, o che permette di ridefinire il rapporto con il lavoro, e quindi le nostre vite, i nostri ritmi? Guy Standing, economista che ha da sempre unito l'attivismo a ruoli di primo piano per istituzioni e mondo accademico, illustrerà cosa possiamo imparare dai progetti pilota sul reddito di base condotti in varie parti del mondo, quali sono gli effetti sull'economia, sulla povertà e sul lavoro, e perché molti degli argomenti contrari al reddito di base andrebbero superati. Teatro della Sapienza - Perugia

incontro con | con traduzione simultanea in inglese/italiano

14:00 - 15:00   venerdì 13/04/2018

Teatro della Sapienza

« torna al programma
Guy Standing
SOAS University of London

Possiamo creare un mondo più giusto garantendo un reddito garantito a tutti? Cosa significherebbe questo per la nostra salute, ricchezza e felicità?

Prima di essere un tema dell'agenda politica e mediatica, il reddito di base si fonda sull'idea che tutti i cittadini hanno un ruolo nel generare la ricchezza di cui attualmente godono solo in pochi. Di fronte all'avanzata del precariato, nuova classe di massa emergente e foriera di instabilità politica, il reddito di base è un tema attorno cui costruire nuove politiche progressiste, o che permette di ridefinire il rapporto con il lavoro, e quindi le nostre vite, i nostri ritmi? Guy Standing, economista che ha da sempre unito l'attivismo a ruoli di primo piano per istituzioni e mondo accademico, illustrerà cosa possiamo imparare dai progetti pilota sul reddito di base condotti in varie parti del mondo, quali sono gli effetti sull'economia, sulla povertà e sul lavoro, e perché molti degli argomenti contrari al reddito di base andrebbero superati.










Fotografie