Come gli smartphone hanno reso il giornalismo più giusto

2018-04-13 15:15:00 2018-04-13 16:30:00 Europe/Rome Come gli smartphone hanno reso il giornalismo più giusto #ijf18 Nel creare storie audiovisive, gli smartphone sono strumenti ottimizzati per i social media e le piattaforme digitali. Ma sono anche strumenti unici per contrastare quei pregiudizi all'interno delle redazioni che possono impedire ad alcuni giornalisti di sviluppare il proprio potenziale, e per coinvolgere il pubblico non tradizionale. Nel panel si vedrà come gli smartphone agevolano l'inclusione nelle redazioni di donne, giornalisti più anziani o appartenenti a minoranze etniche, e categorie più vulnerabili come migranti, disabili e bambini. Sala del Dottorato - Perugia

panel discussion | in lingua inglese (senza traduzione)

15:15 - 16:30   venerdì 13/04/2018

Sala del Dottorato

« torna al programma
Geertje Algera
fondatrice Geertje Algera Media
Emma Meese
Centre for Community Journalism Cardiff Univ.
Susan Newhook
University of King’s College
Corinne Podger
mobile journalism consultant

Nel creare storie audiovisive, gli smartphone sono strumenti ottimizzati per i social media e le piattaforme digitali. Ma sono anche strumenti unici per contrastare quei pregiudizi all'interno delle redazioni che possono impedire ad alcuni giornalisti di sviluppare il proprio potenziale, e per coinvolgere il pubblico non tradizionale.

Nel panel si vedrà come gli smartphone agevolano l'inclusione nelle redazioni di donne, giornalisti più anziani o appartenenti a minoranze etniche, e categorie più vulnerabili come migranti, disabili e bambini.










Fotografie