Stati, aziende, algoritmi e massa: i tanti nuovi volti della censura del web

2018-04-13 17:45:00 2018-04-13 19:00:00 Europe/Rome Stati, aziende, algoritmi e massa: i tanti nuovi volti della censura del web #ijf18 La censura è uno degli strumenti più impiegati per la repressione nell'era digitale. A volte si tratta di abusi nella regolamentazione del copyright, a volte è solo uno strumento per controllare la libertà d'espressione; a volte l'effetto di una folla che abusa della vaga definizione di hate speech. Vedremo i diversi volti della censura: L'uso di pressioni sociali e politiche, la rimozione di un contenuto attraverso pressioni su una piattaforma o in collaborazione con un  ottenuta facendo pressioni su una piattaforma o in collaborazione con un ISP; Censura algoritmica, o l'abuso della confusione quotidiana per rendere meno visibile su molte piattaforme il materiale che polarizza il pubblico, con gli algoritmi che decidono per noi cosa si può vedere e cosa non si può fare- Sono casi diversi che pongono minacce diverse, perciò si rifletterà sulle contromisure da adottare e sulla loro accessibilità.   Sala delle Colonne, Palazzo Graziani - Perugia

panel discussion | in lingua inglese (senza traduzione)

17:45 - 19:00   venerdì 13/04/2018

Sala delle Colonne, Palazzo Graziani

« torna al programma
Claudio Agosti
Good Technology Collective
Lina Attalah
cofondatrice e direttrice Mada Masr
Simone Basso
Measurement Lab
Renato Gabriele
fondatore Oohmm
Jillian York
Electronic Frontier Foundation

La censura è uno degli strumenti più impiegati per la repressione nell'era digitale. A volte si tratta di abusi nella regolamentazione del copyright, a volte è solo uno strumento per controllare la libertà d'espressione; a volte l'effetto di una folla che abusa della vaga definizione di hate speech.

Vedremo i diversi volti della censura:

    1. L'uso di pressioni sociali e politiche, la rimozione di un contenuto attraverso pressioni su una piattaforma o in collaborazione con un  ottenuta facendo pressioni su una piattaforma o in collaborazione con un ISP;
    2. Censura algoritmica, o l'abuso della confusione quotidiana per rendere meno visibile su molte piattaforme il materiale che polarizza il pubblico, con gli algoritmi che decidono per noi cosa si può vedere e cosa non si può fare-

Sono casi diversi che pongono minacce diverse, perciò si rifletterà sulle contromisure da adottare e sulla loro accessibilità.

 










Fotografie