Scrivere sulla frontiera. Ricordo di Alessandro Leogrande

2018-04-11 18:00:00 2018-04-11 19:15:00 Europe/Rome Scrivere sulla frontiera. Ricordo di Alessandro Leogrande #ijf18 A pochi mesi dalla sua prematura scomparsa, la figura di Alessandro Leogrande appare sempre più come un unicum nel panorama intellettuale italiano. Scrittore e giornalista militante, con forte passione per l'inchiesta sana e vera, è stato un maestro del reportage narrativo, collocandosi nel solco di autori come Kapuscinski e Walsh. A ricordare l'autore di Uomini e caporali (2008), Il naufragio (2011) e La frontiera (2015), instancabile animatore di riviste, radio e incontri pubblici, interverranno alcuni fra i suoi amici e colleghi più cari. Centro Servizi G. Alessi - Perugia

panel discussion | in lingua italiana (senza traduzione)

18:00 - 19:15   mercoledì 11/04/2018

Centro Servizi G. Alessi

« torna al programma
Maurizio Braucci
scrittore, sceneggiatore e regista
Mario Desiati
scrittore
Emiliano Morreale
Università La Sapienza di Roma

A pochi mesi dalla sua prematura scomparsa, la figura di Alessandro Leogrande appare sempre più come un unicum nel panorama intellettuale italiano. Scrittore e giornalista militante, con forte passione per l'inchiesta sana e vera, è stato un maestro del reportage narrativo, collocandosi nel solco di autori come Kapuscinski e Walsh.

A ricordare l'autore di Uomini e caporali (2008), Il naufragio (2011) e La frontiera (2015), instancabile animatore di riviste, radio e incontri pubblici, interverranno alcuni fra i suoi amici e colleghi più cari.










Fotografie