Braccati da ISIS, regime siriano, Shabiha, diversi gruppi di combattimento, esercito elettronico siriano e aziende, i giornalisti e i citizen reporter siriani affrontano la morte quotidianamente, e i loro dati sono spesso persi mentre raccontano la rivoluzione. Partendo dal punto di vista di un formatore della sicurezza digitale siriano, il focus dell'intervento si sposterà dalla semplice prospettiva digitale a un approccio olistico. I giornalisti in Siria e nei paesi confinanti devono affrontare molte sfide nel proprio lavoro, inclusi rischi fisici, psico-sociali e digitali. Saranno analizzati i pericoli affrontati dai giornalisti in una zona di guerra, gli obiettivi degli aggressori e alcune tattiche di difesa.