Valeria Collina

scrittrice

Valeria Collina è la madre di Youssef Zaghba, morto sul London Bridge il 3 giugno 2017 dopo aver ucciso, insieme ad altri due attentatori, otto persone. Italiana convertita all’islam, si era trasferita in Marocco insieme al marito e, dopo essersene allontanata, è tornata in Italia. Oggi vive in provincia di Bologna. Dopo la morte di Youssef ha fondato l’associazione Rahma - “misericordia” - per la promozione dell’integrazione e la lotta contro la radicalizzazione dei giovani musulmani in Italia. È co-autrice con Brahim Maarad del libro Nel nome di chi (Rizzoli, 2017).