Stefan Candea

European Investigative Collaborations

Stefan Candea, pluripremiato giornalista rumeno, è cofondatore e coordinatore di European Investigative Collaborations (EIC), una rete di giornalisti investigativi creata sul finire del 2015. La più recente inchiesta dell'EIC è Football Leaks, che ha rivelato le transazioni finaziarie più opache nel mondo del calcio professionale europeo, portando alla luce i trucchi fiscali impiegati da alcune delle principali stelle del continente. Candea sta inoltre portando avanti un PhD presso l'Università di Westminster, a Londra, dove analizza le strutture delle reti investigative transazionali. Insegna Giornalismo Investigativo all'Università di Bucarest ed è Carrol Binder Nieman Fellow ad Harvard.

Nel 2001 ha cofondato il Centro Rumeno per il Giornalismo Investigativo (CRJI). Ha anche lanciato Sponge, media lab di innovazione collaborativa per l'Europa dell'Est. Sponge è responsabile di The Black Sea, magazine di approfondimento che è diventato un punto di riferimento per la regione. Dal 2001 corrispondente per la Romania di Reporter Senza Frontiere, fa parte anche del Consorzio Internazionale dei Giornalisti Investigativi (ICIJ). Tra il 2012 e il 2013 ha coordinato, per conto del CRJI, l'hub di ricerca dell'ICIJ per l'Europa dell'Est durante l'Offshore Leaks Project. Secrecy for sale. Inside the global offshore money maze è stato tra le più grandi collaborazioni di giornalismo transnazionale nella storia, con oltre 25mila citazioni da parte di testate di tutto il mondo. Negli anni ha lavorato inoltre per Deutsche Welle, radio, TV e carta stampata, BBC, Channel 4, ITN, ZDF e Canal Plus.

Stefan Candea partecipa a questi eventi:

15:00 - 16:00  venerdì 7 aprile 2017
Sala delle Colonne, Palazzo Graziani
Football Leaks and Panama Papers: due storie di grande giornalismo
12:00 - 13:15  sabato 8 aprile 2017
Hotel Brufani - Sala Raffaello
La tecnologia al servizio del giornalismo investigativo