Per i giornalisti non c’è mai stato un momento più essenziale per rivolgere l’attenzione a come gli individui e le istituzioni stiano rispondendo ai problemi sociali. Le notizie continuano ad evidenziare il meglio del peggio – i peggiori delinquenti, i problemi più intrattabili, le storie più tristi e maggiormente basate sulla paura. Queste storie dipingono un mondo che è incapace di migliorare, e portano al distaccamento e al disimpegno del pubblico. Eppure c’è così tanta innovazione in atto che non è riportata a causa del tradizionale malinteso giornalistico che parlare delle soluzioni sia in qualche modo un patrocinio o una pubblicità alle stesse. Dal 2013, il Solutions Journalism Network ha addestrato più di 50 redazioni e centinaio di giornalisti su come mettere in atto una forma di giornalismo più completa e rigorosa. La nostra sessione coprirà i fondamentali del solutions journalism, incluso la spiegazione di cos’è (e, fondamentale, di cosa non è), e di come può rendere il vostro modo di fare giornalismo più forte, con un maggiore impatto e più audience-friendly. Il panel sarà composto da professionisti di solutions journalism, inclusi direttori e reporter che approfondiranno come si approcciano a questo tipo di copertura giornalistica e l’effetto che ha sul loro pubblico e le loro comunità.

Organizzato in collaborazione con il Solutions Journalism Network.