Alt-America: l’ascesa dell’estrema destra nell’era di Trump

2018-04-14 10:00:00 2018-04-14 11:00:00 Europe/Rome Alt-America: l’ascesa dell’estrema destra nell’era di Trump #ijf18 La storia della rinascita degli estremisti di destra negli Stati Uniti. Proprio come la campagna vittoriosa di Donald Trump alle elezioni presidenziali ha sconvolto il mondo, l'apparente importanza nazionale assunta da suprematisti bianchi, xenofobi, leader delle milizie e alt-right disorienta molti. L'estrema destra americana è cresciuta costantemente in numero e influenza dagli anni '90 con l'ascesa delle milizie patriottiche. Dopo l'11 settembre, i teorici della cospirazione hanno trovato nuova vita, e in reazione virulenta al primo presidente americano nero, i militanti razzisti sono usciti allo scoperto. Alimentata da un nutrito comparto di media di destra in radio, in TV e online, l'estrema destra, i conservatori del movimento Tea Party e gli attivisti repubblicani hanno trovato un terreno comune. Figure come Stephen Bannon, Milo Yiannopoulos e Alex Jones ora incombono come uno spettro sul giornalismo mainstream. Il giornalista investigativo David Neiwert ha seguito gli estremisti per oltre due decenni. Nel libro Alt-America, fornisce un resoconto approfondito e autorevole sulla crescita del fascismo e del terrorismo di estrema destra, la cui violenza nell'ultimo decennio ha superato qualunque fenomeno ispirato dalle ideologie islamiste o di altro tipo negli Stati Uniti. Frutto di anni di reportage, Alt-America è un libro cruciale su uno degli aspetti più inquietanti della società americana e comprende l'indagine più approfondita sui legami di Trump con l'estrema destra. Modera Leonardo Bianchi. Teatro della Sapienza - Perugia

incontro con | con traduzione simultanea in inglese/italiano

10:00 - 11:00   sabato 14/04/2018

Teatro della Sapienza

« torna al programma
Leonardo Bianchi
VICE Italia
David Neiwert
giornalista e scrittore

La storia della rinascita degli estremisti di destra negli Stati Uniti.

Proprio come la campagna vittoriosa di Donald Trump alle elezioni presidenziali ha sconvolto il mondo, l'apparente importanza nazionale assunta da suprematisti bianchi, xenofobi, leader delle milizie e alt-right disorienta molti. L'estrema destra americana è cresciuta costantemente in numero e influenza dagli anni '90 con l'ascesa delle milizie patriottiche. Dopo l'11 settembre, i teorici della cospirazione hanno trovato nuova vita, e in reazione virulenta al primo presidente americano nero, i militanti razzisti sono usciti allo scoperto. Alimentata da un nutrito comparto di media di destra in radio, in TV e online, l'estrema destra, i conservatori del movimento Tea Party e gli attivisti repubblicani hanno trovato un terreno comune. Figure come Stephen Bannon, Milo Yiannopoulos e Alex Jones ora incombono come uno spettro sul giornalismo mainstream.

Il giornalista investigativo David Neiwert ha seguito gli estremisti per oltre due decenni. Nel libro Alt-America, fornisce un resoconto approfondito e autorevole sulla crescita del fascismo e del terrorismo di estrema destra, la cui violenza nell'ultimo decennio ha superato qualunque fenomeno ispirato dalle ideologie islamiste o di altro tipo negli Stati Uniti. Frutto di anni di reportage, Alt-America è un libro cruciale su uno degli aspetti più inquietanti della società americana e comprende l'indagine più approfondita sui legami di Trump con l'estrema destra.

Modera Leonardo Bianchi.










Fotografie