Newsfood: parlare di cibo sui media tra gusto, salute, economia e fake news

2018-04-15 15:30:00 2018-04-15 16:45:00 Europe/Rome Newsfood: parlare di cibo sui media tra gusto, salute, economia e fake news #ijf18 Perchè si parla così tanto di cibo? Esiste vero e falso quando si parla di alimentazione? Che ruolo e che responsabilità hanno i media nella diffusione delle informazioni? Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una moltiplicazione di trasmissioni e rubriche che ospitano esperti per commentare le notizie di attualità e dare indicazioni e consigli. Medici, associazioni di tutela dei consumatori, politici o perfino esponenti dello spettacolo sono chiamati a discutere di temi a volte complessi e potenzialmente rischiosi per la salute pubblica e l’economia. Pasta, olio di palma, merendine, carne, pomodori, grano…quasi tutti gli alimenti, traformati e non, sono stati oggetto di vere e proprie battaglie mediatiche con posizioni fortemente contrapposte e informazioni a volte discordanti. Come possono i cittadini orientarsi? Quanto peso riesce ad avere l’informazione scientifica rispetto alla pressione di una tendenza mediatica che prende forza? Questo contesto come si riflette sulla salute delle persone e su interi settori della nostra economia? Roberta Russo (Responsabile comunicazione AIDEPI - Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta), Eleonora Cozzella (firma de La Repubblica dei Sapori, esperta di cibo e scrittrice), Luca Piretta (gastroenterologo e nutrizionista), Dario Bressanini (chimico, divulgatore e autore di numerosi saggi sull’alimentazione) e Chiara Centamori (comunicatrice esperta di tematiche legate al cibo) provano a fare il punto della situazione e ad immaginare un nuovo patto tra l’informazione e il mondo del cibo. Durante il panel saranno raccontati, con dati e grafici, alcuni tra i casi più eclatanti di misinformation degli ultimi anni. Hotel Brufani - Sala Raffaello - Perugia

panel discussion | in lingua italiana (senza traduzione)

15:30 - 16:45   domenica 15/04/2018

Hotel Brufani - Sala Raffaello

« torna al programma
Dario Bressanini
Università dell'Insubria
Chiara Centamori
consulente e project manager
Eleonora Cozzella
Gruppo L'Espresso
Manuela Kron
direttore corporate affairs Nestlé

Perchè si parla così tanto di cibo? Esiste vero e falso quando si parla di alimentazione? Che ruolo e che responsabilità hanno i media nella diffusione delle informazioni?

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una moltiplicazione di trasmissioni e rubriche che ospitano esperti per commentare le notizie di attualità e dare indicazioni e consigli. Medici, associazioni di tutela dei consumatori, politici o perfino esponenti dello spettacolo sono chiamati a discutere di temi a volte complessi e potenzialmente rischiosi per la salute pubblica e l’economia. Pasta, olio di palma, merendine, carne, pomodori, grano…quasi tutti gli alimenti, traformati e non, sono stati oggetto di vere e proprie battaglie mediatiche con posizioni fortemente contrapposte e informazioni a volte discordanti. Come possono i cittadini orientarsi? Quanto peso riesce ad avere l’informazione scientifica rispetto alla pressione di una tendenza mediatica che prende forza? Questo contesto come si riflette sulla salute delle persone e su interi settori della nostra economia?

Roberta Russo (Responsabile comunicazione AIDEPI - Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta), Eleonora Cozzella (firma de La Repubblica dei Sapori, esperta di cibo e scrittrice), Luca Piretta (gastroenterologo e nutrizionista), Dario Bressanini (chimico, divulgatore e autore di numerosi saggi sull’alimentazione) e Chiara Centamori (comunicatrice esperta di tematiche legate al cibo) provano a fare il punto della situazione e ad immaginare un nuovo patto tra l’informazione e il mondo del cibo.

Durante il panel saranno raccontati, con dati e grafici, alcuni tra i casi più eclatanti di misinformation degli ultimi anni.










Fotografie