Algoritmi, potere, responsabilità

2018-04-14 10:45:00 2018-04-14 12:00:00 Europe/Rome Algoritmi, potere, responsabilità #ijf18 Julia Angwin dirige un team pluripremiato che ha aperto la strada a un nuovo campo di giornalismo nella trasparenza degli algoritmi. Lavorando con due programmatori e un ricercatore, il suo team ha svelato la discriminazione occulta che gli strumenti decisionali automatizzati incorporano, dalle classifiche dei venditori di Amazon ai software per calcolare la probabilità che i criminali siano arrestati in futuro. Le loro inchieste hanno portato Facebook a cambiare le proprie politiche più volte, comprese quelle sull'incitamento all'odio che discriminano i minori, l'automazione delle pubblicità che permetteva di discriminare ebrei, neri, disabili e altre categorie. Con il loro lavoro ha costretto le autorità della California a richiedere a diverse compagnie di assicurazioni automobilistiche di correggere i difetti negli algoritmi, che si traducevano in ingiustificate tariffe elevate nei quartieri abitati da minoranze. Modera Fabio Chiusi. Sala del Dottorato - Perugia

presentazioni | in lingua inglese (senza traduzione)

10:45 - 12:00   sabato 14/04/2018

Sala del Dottorato

« torna al programma
Julia Angwin
cofondatrice e direttrice The Markup
Fabio Chiusi
giornalista freelance

Julia Angwin dirige un team pluripremiato che ha aperto la strada a un nuovo campo di giornalismo nella trasparenza degli algoritmi. Lavorando con due programmatori e un ricercatore, il suo team ha svelato la discriminazione occulta che gli strumenti decisionali automatizzati incorporano, dalle classifiche dei venditori di Amazon ai software per calcolare la probabilità che i criminali siano arrestati in futuro.

Le loro inchieste hanno portato Facebook a cambiare le proprie politiche più volte, comprese quelle sull'incitamento all'odio che discriminano i minori, l'automazione delle pubblicità che permetteva di discriminare ebrei, neri, disabili e altre categorie. Con il loro lavoro ha costretto le autorità della California a richiedere a diverse compagnie di assicurazioni automobilistiche di correggere i difetti negli algoritmi, che si traducevano in ingiustificate tariffe elevate nei quartieri abitati da minoranze.

Modera Fabio Chiusi.










Fotografie