Alla ricerca di una soluzione globale alla disinformazione: redazioni di tutto il mondo unitevi!

2018-04-12 10:45:00 2018-04-12 12:00:00 Europe/Rome Alla ricerca di una soluzione globale alla disinformazione: redazioni di tutto il mondo unitevi! #ijf18 Fiducia nei media e lotta contro la disinformazione sono problemi globali che richiedono soluzioni globali. Non possono mai essere risolti solo localmente, o solo dalle redazioni più ricche. In tutto il mondo, redazioni e giornalisti sono stati in prima linea nella lotta contro la disinformazione e nel preservare la fiducia nei media - non solo negli ultimi mesi mesi, ma da decenni. Hanno soluzioni perché non sarebbero sopravvissuti senza di loro, ma queste idee raramente sono ascoltate, per non parlare della possibilità di unirle con altre idee provenienti da persone in situazioni simili. L'unico modo per produrre un cambiamento sostanziale passa perciò con un approccio globale che tenga conto di tutte le voci interessate dal problema. L'industria dell'informazione deve riunirsi attorno a questi temi centrali: condivisione delle informazioni, innovazione, collaborazione, coordinamento delle iniziative e responsabilità di ciò che si narra nell'ottica più ampia dell'ecosistema della notizia. Gli speaker discuteranno sull'effettiva possibilità di questo lavoro, evidenziando i casi che andrebbero ascoltati e presi ad esempio. Palazzo Sorbello - Perugia

disinformazione | in lingua inglese (senza traduzione)

10:45 - 12:00   giovedì 12/04/2018

Palazzo Sorbello

« torna al programma
Fergus Bell
fondatore Dig Deeper Media
Ezra Eeman
head of digital European Broadcasting Union
Chris Elliott
Ethical Journalism Network
Mira Milosevic
direttrice Global Forum for Media Development

Fiducia nei media e lotta contro la disinformazione sono problemi globali che richiedono soluzioni globali. Non possono mai essere risolti solo localmente, o solo dalle redazioni più ricche.

In tutto il mondo, redazioni e giornalisti sono stati in prima linea nella lotta contro la disinformazione e nel preservare la fiducia nei media - non solo negli ultimi mesi mesi, ma da decenni. Hanno soluzioni perché non sarebbero sopravvissuti senza di loro, ma queste idee raramente sono ascoltate, per non parlare della possibilità di unirle con altre idee provenienti da persone in situazioni simili. L'unico modo per produrre un cambiamento sostanziale passa perciò con un approccio globale che tenga conto di tutte le voci interessate dal problema.

L'industria dell'informazione deve riunirsi attorno a questi temi centrali: condivisione delle informazioni, innovazione, collaborazione, coordinamento delle iniziative e responsabilità di ciò che si narra nell'ottica più ampia dell'ecosistema della notizia. Gli speaker discuteranno sull'effettiva possibilità di questo lavoro, evidenziando i casi che andrebbero ascoltati e presi ad esempio.










Fotografie