2019-04-4 14:00:00 2019-04-4 15:00:00 Europe/Rome Il collasso del modello pubblicitario che ha alimentato l'industria dell'informazione per generazioni è stato ben documentato. Le risposte alla domanda su come è pagato il giornalismo di qualità scarseggiano. Ma nuovi attori sono arrivati ​​con modelli sostenibili - anche se in genere molto più piccoli - per la produzione di contenuti. Pubblicazioni come The Conversation, The Local Sweden, Politico, openDemocracy e De Correspondent hanno trovato il modo di finanziare il giornalismo di qualità. Ma cosa significano questi modelli per i contenuti? Il finanziamento diretto da parte dei lettori crea chiaramente un vincolo di fiducia, ma quali sfide comporta? Potrebbe rafforzare "bolle di notizie"? Il branded content compromette la purezza del giornalismo? Ma, soprattutto, ci sono nuovi modelli di finanziamento che costringono i giornalisti dei nuovi media a lavorare in modi che eliminano alcuni dei vincoli delle epoche precedenti? Centro Servizi G. Alessi - Perugia
Il collasso del modello pubblicitario che ha alimentato l'industria dell'informazione per generazioni è stato ben documentato. Le risposte alla domanda su come è pagato il giornalismo di qualità scarseggiano. Ma nuovi attori sono arrivati ​​con modelli sostenibili - anche se in genere molto più piccoli - per la produzione di contenuti. Pubblicazioni come The Conversation, The Local Sweden, Politico, openDemocracy e De Correspondent hanno trovato il modo di finanziare il giornalismo di qualità. Ma cosa significano questi modelli per i contenuti? Il finanziamento diretto da parte dei lettori crea chiaramente un vincolo di fiducia, ma quali sfide comporta? Potrebbe rafforzare "bolle di notizie"? Il branded content compromette la purezza del giornalismo? Ma, soprattutto, ci sono nuovi modelli di finanziamento che costringono i giornalisti dei nuovi media a lavorare in modi che eliminano alcuni dei vincoli delle epoche precedenti?