Cristina Da Rold

giornalista freelance

Cristina Da Rold è giornalista freelance e si occupa di salute e sanità, soprattutto in rete e soprattutto con approccio data-driven. Il suoi lavori riguardano particolarmente il rapporto fra disuguaglianze socio-economiche e salute.

Scrive principalmente per l’Espresso, Oggiscienza, Rivista Micron, Scienza in Rete. Ma ha scritto anche per il Corriere della Sera, StartupItalia e Wired. Collabora inoltre con alcune riviste mediche più specialistiche per Il Pensiero Scientifico Editore (eColloquia, Torino Medica, Forward Recenti Progressi in Medicina) e con il Bollettino dell’Ordine dei Medici di Milano.

Dal 2015 è consulente per la parte comunicazione/social media dell’Ufficio Italiano dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, dove cura la comunicazione di due progetti in ambito europeo.

Ha pubblicato per Il Pensiero Scientifico Editore Sotto Controllo. La salute ai tempi dell’e-health (2015) e per C1V Edizioni Giornalismo Pseudoscientico. Disinformazione e sensazionalismo tra media e web (2016) scritto a 6 mani con Piero Angela e Marco Cappadonia. Sempre per C1V Edizioni è fra gli autori di Vaccini Complotti e Pseudoscienza con prefazione di Silvio Garattini (2015).

È risultata vincitrice del Premio Giornalistico Tomassetti 2015 “Nuove prospettive in virologia”, del Premio Piazzano 2016 per il Giornalismo Scientifico e del Premio Nazionale Divulgazione Scientifica 2017 – sezione Under-35.

Cristina Da Rold partecipa a questi eventi:

15:00 - 16:00  giovedì 12 aprile 2018
Hotel Brufani - Sala Perugino
Perché la scienza non si comunica a suon di schiaffi




Fotografie