Giovanni Maria Vian

direttore L’Osservatore Romano

Giovanni Maria Vian, nato nel 1952 a Roma, dal 1991 insegna Filologia patristica nell’università di Roma La Sapienza, dove è professore ordinario dal 2005. Studia il giudaismo e il cristianesimo antichi, la storia della tradizione cristiana, il papato contemporaneo.

Redattore e consulente scientifico di alcune opere dell’Istituto della Enciclopedia Italiana, è membro del Pontificio Comitato di Scienze Storiche (dal 1999) e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra (dal 2009) e consultore (dal 2011) del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali. Collaboratore di diversi quotidiani e periodici, dal 2007 dirige L’Osservatore Romano. Dal 2014 è membro del comitato internazionale per la riforma dei media vaticani.

Autore di una novantina di studi, ha pubblicato Testi inediti dal commento ai Salmi di Atanasio (1978), Bibliotheca divina. Filologia e storia dei testi cristiani (2001, tradotto in spagnolo nel 2005) e La donazione di Costantino (2004; nuova edizione, 2010).

Ha curato una dozzina di libri, tra cui Carità intellettuale. Testi scelti (1921-1978) di Giovanni Battista Montini e Paolo VI (2005), In difesa di Pio XII. Le ragioni della storia (2009), Singolarissimo giornale. I 150 anni dell’“Osservatore Romano” (con Antonio Zanardi Landi, 2010) e Il filo interrotto. Le difficili relazioni fra il Vaticano e la stampa internazionale (2012).

Video

IJF 2015

Giovanni Maria Vian ha partecipato a questi eventi:

12:00 - 13:15  venerdì 17 aprile 2015
Teatro della Sapienza
I media occidentali alle prese con la propaganda del Terrore