Ricci Shryock

giornalista freelance

Ricci Shryock ha seguito l'Africa occidentale per oltre un decennio con i suoi lavori, apparsi su New Yorker, New York Times, Der Spiegel e altri. Ha coperto una vasta gamma di storie sulla migrazione, inclusi tratta degli esserei umani e case sicure nel deserto del Niger, testimonianze di migranti in Senegal e Gambia su ciò che li spinge a compiere il viaggio in Italia (nonostante le storie personali di schiavitù in Libia), e il dolore delle famiglie che cercano ancora i loro cari perduti nel viaggio dall'Africa occidentale alla Libia. Shryock ha anche coperto la crisi dell'Ebola, viaggiando più volte in Guinea, Sierra Leone e Liberia dall'inizio dell'epidemia fino alla fine. È stata tra i pochi fotografi al Centro di Trattamento Ebola a Conakry, in Guinea, il giorno in cui l'ultimo sopravvissuto nella regione è stato rilasciato dal centro, segnando la - prima ufficiale - fine dell'epidemia 2014-15. Shryock insegna anche Fotogiornalismo presso l'Università di Dakar ed è membro del collettivo fotografico Everyday Africa.

read more

Eventi IJF 2019

Foto