Zoe Titus

direttrice Namibia Media Trust

Zoe Titus ha dedicato gli ultimi 26 anni a promuovere la libertà dei media e lo sviluppo. Ha usato la sua esperienza di lotta per i diritti per implementare un approccio intersezionale più ampio al suo lavoro, e spingere per l'accesso all'informazione come base fondamentale di tutti gli altri diritti. La sua ossessione per l'ATI universale ha contribuito a far nascere il gruppo di lobby di alto profilo African Platform on Access to Information (APAI) Working Group, che ha condotto con successo una campagna per il riconoscimento da parte delle Nazioni Unite del 28 settembre come Giornata Internazionale per l'Accesso Universale alle Informazioni.

Per dieci anni è stata al Media Institute of Southern Africa (MISA), dove ha guidato una serie di progetti e campagne per fornire un sostegno pratico ai giornalisti in pericolo. Allo stesso tempo ha lavorato alla trasformazione dell'ambiente politico per sostenere un settore dei media vitale e indipendente. Attualmente dirige il Namibia Media Trust, che dal 2018 è la prima organizzazione africana a contribuire finanziariamente alla sostenibilità del premio UNESCO-Guillermo Cano World Press Freedom. È anche presidente del Global Forum for Media Development (GFMD).

read more

Eventi IJF 2022

Foto