Andrea Pinchera

direttore comunicazione Greenpeace Italia

Laureato in storia moderna, giornalista professionista, Andrea Pinchera dal 2006 è Direttore della Comunicazione e della Raccolta Fondi di Greenpeace Italia. È autore di due libri per Laterza: Ci salveremo dal riscaldamento globale? (2004) e Il clima. Storie di ieri, domande di oggi (2000, insieme ad Antonio Navarra). Nel 1999 ha ricevuto il Premio giornalistico Enea “Sviluppo sostenibile” per una serie di articoli sui cambiamenti climatici, la questione energetica, l'Antartide e altri temi ambientali.

In passato, è stato consulente di RaiExplora, la tv delle scienze, caporedattore di Boiler.it, caposervizio della sezione “XXI secolo” del settimanale Liberal, redattore del mensile La Nuova Ecologia, responsabile dell’edizione italiana del bimestrale Worldwatch Magazine, giornalista presso l’agenzia scientifica Hypothesis, addetto stampa dell’agenzia Gaia.

Come freelance ha collaborato con diverse testate, tra le quali Il Venerdì di Repubblica, L’Unità, l’Europeo, La Voce. Ha realizzato reportage dalla Cina (sulla diga delle Tre gole), dal Kenya (sulla “siccità del millennio”, insieme ad Amref), da Svezia e Finlandia (sulle foreste e l'industria della carta). Ha tenuto lezioni e conferenze sui cambiamenti climatici, sul mestiere di giornalista, sulla storia dell'arte della stampa.

Nel 1993-94, nel corso della Guerra dei Balcani, si è recato in due riprese a Sarajevo e Mostar a seguito di carovane di aiuti e pacifiste, assumendo compiti logistici e di coordinamento. Nel 1989, in qualità di addetto stampa della Goletta Verde di Legambiente, ha “furtivamente” condotto le analisi sulla qualità dell'acqua nel territorio dell'allora Jugoslavia.

read more

Eventi nelle precedenti edizioni