Corrado Formigli

Piazzapulita LA7

Corrado Formigli è un giornalista, autore e conduttore di Piazzapulita su LA7, trasmissione per cui, nel dicembre 2014 è stato a Kobane durante gli scontri tra combattenti curdi e milizie dello Stato Islamico.

Ha iniziato la carriera giornalistica scrivendo per Paese Sera e poi per Il Manifesto. In televisione esordisce in RAI con Tempo reale. Nel 1996 inizia a lavorare per Italia 1, nel programma Moby Dick. Nel 1999 torna in Rai come inviato speciale di Circus; lavora in seguito a Raggio verde, Sciuscià di cui è co-conduttore fino al 2003. Dopo la chiusura di quest’ultimo, passa a Sky TG24, dove conduce Controcorrente fino al 2008, quando torna in Rai per lavorare come autore e co-responsabile delle inchieste di Annozero. In radio ha condotto La zanzara su Radio 24 dal 2003 al 2008. Come autore di documentari e reportage ha ricevuto due premi Ilaria Alpi (1998 e 1999) con un documentario sulla guerra in Algeria e uno sull’apartheid in Sudafrica, e un Premio Penne Pulite (1999) per un reportage realizzato insieme a Pietro Suber sulle trentacinque ore in Germania.

Ha pubblicato Impresa impossibile (Mondadori, 2014) e Il falso nemico. Perché non sconfiggiamo il califfato nero (Rizzoli, 2016).