Emanuela Zuccalà

giornalista e scrittrice

Emanuela Zuccalà è giornalista, scrittrice e regista. Dopo una lunga carriera da inviata di Io donna del Corriere della Sera, oggi si dedica a produzioni multimediali indipendenti e a campagne d’informazione sui diritti delle donne. I suoi articoli e documentari hanno ricevuto vari premi internazionali fra cui il Press Freedom Award di Reporters Sans Frontières (2012) e il Premio Marco Luchetta (2021).

Con il progetto multimediale UNCUT, che denuncia la pratica delle mutilazioni genitali femminili ed è stato pubblicato e proiettato in 16 Paesi, oltre che al Parlamento europeo e alle Nazioni unite, ha vinto 19 premi giornalistici e cinematografici. Ha tenuto conferenze in diverse università, fra cui il King’s College di Londra e la Cornell University di Ithaca, New York. Dal 2012 è membro dell’associazione Zona, che idea e produce storie e inchieste di giornalismo visuale.

Tra i 9 libri che ha pubblicato in Italia e all’estero: Sopravvissuta ad Auschwitz. Liliana Segre, testimone della Shoah (Paoline, 2005), Giardino atomico. Ritorno a Chernobyl (Infinito, 2017) e Le guerre delle donne (Infinito, 2021).

read more

Eventi IJF 2022
Eventi nelle precedenti edizioni

Foto