Questioni di genere: oltre gli stereotipi e verso nuove narrazioni

2018-04-14 10:45:00 2018-04-14 12:00:00 Europe/Rome Questioni di genere: oltre gli stereotipi e verso nuove narrazioni #ijf18 In tutto il mondo, 1 donna su 5 subisce violenze dal partner, solo il 23,4% dei parlamentari sono donne e ci vorranno 217 anni per colmare il divario retributivo di genere. Tutte queste cifre sono vere. Tuttavia, ritraggono le donne come semplici vittime, forzandole in stereotipi grossolani. La realtà è molto più complessa: le ragazze musulmane amano il calcio e il computer, le donne indigene sono in prima linea quando si tratta di redigere nuove leggi. Grazie all'Innovation in Development Reporting Programme, quattro squadre di giornalisti possono riferire sulle donne in prima linea per colmare il divario di genere e per essere riconosciute per quello che sono realmente. I progetti del programma toccano temi come lavoro, discriminazione, violenze, nonché sport e giochi in paesi come Tanzania, Perù, Birmania, Bolivia, Gambia, Brasile, Kirghizistan e Kenya. Inoltre, sono stati tutti prodotti con un approccio ibrido, mescolando giornalismo investigativo, analisi dei dati, grafica animata e storytelling visivo. Discuteremo di come trattare l'uguaglianza di genere evitando gli stereotipi, verso nuove narrative. Palazzo Sorbello - Perugia

#UsToo | in lingua inglese (senza traduzione)

10:45 - 12:00   sabato 14/04/2018

Palazzo Sorbello

« torna al programma
Eva Belmonte
direttrice Civio
Michele Bertelli
giornalista e videomaker freelance
Valeria Cardi
Thomson Reuters Foundation
Mariangela Maturi
giornalista freelance
Megha Mohan
BBC News
Emanuela Zuccalà
giornalista freelance e regista

In tutto il mondo, 1 donna su 5 subisce violenze dal partner, solo il 23,4% dei parlamentari sono donne e ci vorranno 217 anni per colmare il divario retributivo di genere. Tutte queste cifre sono vere. Tuttavia, ritraggono le donne come semplici vittime, forzandole in stereotipi grossolani. La realtà è molto più complessa: le ragazze musulmane amano il calcio e il computer, le donne indigene sono in prima linea quando si tratta di redigere nuove leggi.

Grazie all'Innovation in Development Reporting Programme, quattro squadre di giornalisti possono riferire sulle donne in prima linea per colmare il divario di genere e per essere riconosciute per quello che sono realmente.

I progetti del programma toccano temi come lavoro, discriminazione, violenze, nonché sport e giochi in paesi come Tanzania, Perù, Birmania, Bolivia, Gambia, Brasile, Kirghizistan e Kenya. Inoltre, sono stati tutti prodotti con un approccio ibrido, mescolando giornalismo investigativo, analisi dei dati, grafica animata e storytelling visivo.

Discuteremo di come trattare l'uguaglianza di genere evitando gli stereotipi, verso nuove narrative.










Fotografie