Lella Mazzoli

Università di Urbino

Lella Mazzoli è professore ordinario e insegna Sociologia della Comunicazione e Comunicazione d'Impresa nei corsi di laurea del Dipartimento di Scienze della Comunicazione e Discipline Umanistiche, che dirige, presso l'Università di Urbino "Carlo Bo". Dirige inoltre l'Istituto per la Formazione al Giornalismo di Urbino. Membro dell'AIS (Associazione Italiana di Sociologia), è direttore e fondatore del LARICA (Laboratorio di Ricerca sulla Comunicazione Avanzata), e dirige inoltre l'Osservatorio News-Italia e dirige Sociologia della comunicazione (FrancoAngeli). Ha ideato e organizza con Giorgio Zanchini a Urbino, Fano, Pesaro il Festival del giornalismo culturale

Ha pubblicato, tra gli altri, L'impronta del sociale. La comunicazione fra teorie e tecnologie (FrancoAngeli, 2001), Network effect. Quando la rete diventa pop (Codice Edizioni, 2009), Il patchwork mediale. Comunicazione e informazione fra media tradizionali e media digitali (FrancoAngeli, 2012) e Cross-news. L'informazione dai talk show ai social media (Codice Edizioni, 2013). Insieme a Giorgio Zanchini ha curato Utopie. Percorsi per immaginare il futuro (Codice Edizioni, 2012) e Info Cult. Nuovi scenari di produzione e uso dell'informazione culturale (FrancoAngeli). Con Miguel Álvarez-Peralta e Guillermo Fernández Vazquez: La mediación fragmentaria. Mediatización y controversia en la nueva esfera pública (CAC Edición, 2017)

Studia la comunicazione e l'informazione in diversi settori: delle tecnologie e delle organizzazini con particolare attenzione ai media digitali e ai consumi culturali.