Stefania Limiti

giornalista e scrittrice

Stefania Limiti è nata a Roma ed è laureata in Scienze politiche. Giornalista professionista, ha collaborato con Gente, l’Espresso, Left, La Rinascita della Sinistra, Aprile. Da anni si dedica alla ricostruzione di pezzi ancora oscuri della nostra storia attraverso la lettura delle sentenze giudiziarie e interviste ai protagonisti. Risultato di questo lavoro giornalistico sono stati i quattro libri finora pubblicati con Chiarelettere: L’Anello della Repubblica, Doppio livello, Complici e La strategia dell’inganno. 1992-93: le bombe, i tentati golpe, la guerra psicologica in Italia. È stata indagata per non aver rivelato, relativamente alla strage di Capaci, le fonti usate nel libro Doppio livello. Nel 2018 ha scritto per Rubbettino Poteri occulti. Inoltre, ha seguito con molta attenzione anche la questione palestinese scrivendo I fantasmi di Sharon (Sinnos 2002), nel quale ha ricostruito la strage nei campi profughi di Sabra e Shatila e le responsabilità libanesi e israeliane, e Mi hanno rapito a Roma (l’Unità 2006), sulla vicenda del sequestro da parte del Mossad di Mordechai Vanunu, che mise l’Italia sotto i riflettori del mondo intero nel 1986. Inoltre ha realizzato un’inchiesta sul dossier voluto dai Kennedy sull’assassinio di JFK dal titolo Il complotto (Nutrimenti 2012).

read more

Eventi IJF 2019