2019-04-5 15:00:00 2019-04-5 16:00:00 Europe/Rome L'interesse pubblico di tutto il mondo è arrivato quasi a livelli di panico verso social media, filter bubble, eco chamber e verso la disinformazione attribuita a queste tecnologie, in particolare all'indomani delle presidenziali americane del 2016, del referendum sulla Brexit e delle varie elezioni in Europa. Per affrontare questi problemi e le relative preoccupazioni del pubblico, Philip di Salvo modererà il dibattito con Bill Dutton, che ha condotto un'estesa ricerca sugli utenti di Internet in sette paesi, chiedendo agli intervistati come utilizzano motori di ricerca, social media e altri nuovi media per ottenere informazioni sulla politica, e che differenza ha fatto per loro. Dutton ritene che il panico sulla disinformazione via Internet e sui social media sia ingiustificato. Ha ragione? Qual è la realtà?   Palazzo Sorbello - Perugia

L'interesse pubblico di tutto il mondo è arrivato quasi a livelli di panico verso social media, filter bubble, eco chamber e verso la disinformazione attribuita a queste tecnologie, in particolare all'indomani delle presidenziali americane del 2016, del referendum sulla Brexit e delle varie elezioni in Europa. Per affrontare questi problemi e le relative preoccupazioni del pubblico, Philip di Salvo modererà il dibattito con Bill Dutton, che ha condotto un'estesa ricerca sugli utenti di Internet in sette paesi, chiedendo agli intervistati come utilizzano motori di ricerca, social media e altri nuovi media per ottenere informazioni sulla politica, e che differenza ha fatto per loro. Dutton ritene che il panico sulla disinformazione via Internet e sui social media sia ingiustificato. Ha ragione? Qual è la realtà?