Marina Walker Guevara

direttrice Pulitzer Center

Marina Walker Guevara è direttrice esecutiva del Pulitzer Center. Negli ultimi 14 anni ha ricoperto posizioni di leadership all'International Consortium of Investigative Journalists (ICIJ), una rete di reporter da più di 90 paesi che collaborano su storie di interesse internazionale. Con l'ICIJ ha gestito le due più grandi inchieste collaborative nella storia del giornalismo, i Panama papers e i Paradise papers, che hanno visto centinaia di giornalisti utilizzare la tecnologia per svelare storie di interesse pubblico da terabyte di dati finanziari leakati. Walker Guevara è stata determinante nello sviluppo del modello di collaborazione su larga scala dell'ICIJ, convincendo giornalisti che erano soliti competere tra loro a lavorare insieme, condividere le risorse e amplificare la portata e l'impatto del proprio lavoro. Fa fa parte del consiglio di amministrazione del Global Investigative Journalism Network ed è cofondatrice del Latin American Center for Investigative Journalism. La Carnegie Corporation l'ha nominata uno dei 38 "Grandi Immigrati, Grandi Americani" nel 2018 per il suo lavoro alla guida di team interazionali di giornalisti investigativi che lavorano per l'interesse pubblico.

Come giornalista ha iniziato nel suo paese di origine, l'Argentina. Le sue inchieste su argomenti che vanno dal degrado ambientale da parte delle multinazionali all'economia offshore sono apparse sulle principali testate internazionali, tra cui Washington Post, Miami Herald, Mother Jones, Le Monde e BBC. Ha vinto o condiviso più di 50 premi nazionali e internazionali, tra cui il Premio Pulitzer 2017 per il giornalismo divulgativo. Nel 2018-2019 è stata una John S. Knight Fellow alla Stanford University, periodo durante il quale si è concentrata sull'uso dell'intelligenza artificiale nelle inchieste sui big data. Lo stesso anno ha ricevuto la Missouri Honor Medal for Distinguished Service dalla sua università, la Missouri School of Journalism.

Fa fa parte del consiglio di amministrazione del Global Investigative Journalism Network ed è cofondatrice del Latin American Center for Investigative Journalism. La Carnegie Corporation l'ha nominata uno dei 38 "Grandi Immigrati, Grandi Americani" nel 2018 per il suo lavoro alla guida di team interazionali di giornalisti investigativi che lavorano per l'interesse pubblico.

read more

Eventi IJF 2022

Foto